mercoledì 5 ottobre 2016

Ut venit nuntiatur


Stessa città, stessa età, ma perfetti sconosciuti fino ad un anno fa.
Adesso come tanto hai sperato, sognato, atteso torni alla nostra "Zacinto" dove potrai (ca' bedda saluti) specchiarti ogni giorno "nell'onde del greco mar da cui vergine nacque Venere."
Ho sicuramente perso un validissimo collega (vitturisi d.o.c.), ma allo stesso tempo ho guadagnato un amico sincero.


E mentre l'anno scolastico comincia a farsi carico di aspettative e progetti da realizzare "io, speriamo che me la cavo" o come diresti tu: "ut venit nuntiatur!"
Buona vita e in bocca al lupo "Prufissù"!
Prof. RH Plus

Nessun commento:

Posta un commento