lunedì 11 novembre 2013

IL POLITEISMO

Nella storia dell'umanità molte religioni sono state POLITEISTICHE. Il termine politeismo significa letteralmente "molte divinità" e viene utilizzato di solito per indicare una religione basata sulla venerazione di molti dei o esseri superiori. Gli dei delle religioni politeistiche sono esseri soprannaturali e potenti ma il loro aspetto fisico é molto simile a quello degli esseri umani. Queste divinità costituiscono, per qualunque cultura, un insieme organizzato che gli studiosi delle religioni chiamano PANTHEON.
Il Pantheon é, oltre che un monumento, una sorta di "società degli dei" in cui sono presenti figure più importanti e figure minori. Ognuno di essi ha un compito preciso, a seconda di quale sfera della vita si occupino (es. dio della bellezza, dio della vita, dio della morte, ecc..). Questi esseri soprannaturali, entrano spesso in conflitto fra di loro per situazioni, motivazioni e passioni alla maniera degli esseri umani (es. Invidia, odio, amore, ecc..). Infine, vi é un'altro aspetto importante da segnalare: le divinità sono capaci di intervenire nel tempo e nello spazio sia in modo positivo (es. Favorendo buoni raccolti, la salute del corpo, la prosperità economica, ecc..), sia in modo negativo (es. Siccità, fame, carestie, morte, malattie, ecc..). Per tale ragione gli esseri umani veneravano queste divinità, offrendo loro sacrifici rituali o adorando le statue che riproducevano le sembianze di questa o quella divinità del Pantheon.
Prof.RH2.0
#gioia2014

Nessun commento:

Posta un commento