Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2016

E come...Estate

"L'estate sta finendo, un anno se ne va..." Così diceva una vecchia canzone che passava alla radio tanti anni fa. Un tormentone sempre in voga (alla radio lo passano ancora oggi), perché l'estate torna con una prepotenza sempre nuova e antica allo stesso tempo. Un vortice di musiche, danze, colori, profumi, emozioni che ti tirano dentro e ti risucchiano inesorabilmente.

Al mare, in montagna, in città poco importa l'estate è una danza che bisogna ballare con tutta l'energia che si ha in corpo. Il senso profondo di questa stagione lo possiamo trovare in ogni lettera che compone la parola magica: estate. Vediamolo insieme!

'E' come entusiasmo. Non puoi fare a meno di essere entusiasta per le emozioni che puoi e devi vivere, dei cambiamenti che possono capitare nella tua vita, dell'amore che puoi ricevere una notte di luna piena quando la sabbia è sola con il mare e le stelle cadono dal cielo promettendo di esaudire tutti i tuoi sogni.

'S' come…

La solitudine dei numeri primi

"La cattiveria è degli sciocchi, di quelli che non hanno ancora capito che non vivremo in eterno." Ho trovato per caso questa citazione di Alda Merini che mi ha molto colpito. In poche parole il senso profondo della cattiveria che certe persone riescono a riversare sul prossimo per interesse, ignoranza, egoismo, arroganza. Concordo con Alda Merini quando dice che gli "sciocchi" non abbiano compreso che i giorni su questa terra sono contati. Personalmente, però, credo che si tratti semplicemente di "dimenticanza", "compensazione" e "ignoranza".
Molte persone "dimenticano" facilmente il bene ricevuto dal prossimo soprattutto per opportunismo. Decidono, quindi, di compiere deliberatamente delle cattive azioni in funzione delle situazioni e delle amicizie che, in un determinato momento della loro vita, rendono piena la propria in attesa di "migrare" altrove. In una parola, a tempo determinato. Alla dimensione del dimentic…