giovedì 18 febbraio 2016

The pursuit of Happiness

Thomas Jefferson (1743–1826), in un passaggio della Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d'America afferma: «We hold these truths to be self-evident, that all men are created equal, that they are endowed by their Creator with certain unalienable Rights, that among these are Life, Liberty, and the Pursuit of Happiness.»


Tutti gli esseri umani, secondo Thomas Jefferson, sono dotati dal loro Creatore di alcuni Diritti inalienabili e fra questi vi sono la Vita, la Libertà e la ricerca della Felicità. Di conseguenza ogni persona ha come scopo primo nella propria vita di tutelare questi tre elementi fondamentali. Ogni essere umano dovrebbe chiedersi ogni giorno:
Sono felice? Che cosa è per me la ricerca della felicità? Quanto mi sento felice in questo momento della mia vita? Qual è il mio sogno più grande? E così via...
Domande a cui è difficile dare una risposta soprattutto nei momenti in cui la vita sembra voltarci le spalle. Quando tutto sembra andarci contro. Quando qualcuno o qualcosa limita la nostra vita, la nostra libertà, la nostra ricerca della felicità. Di fronte a tutti questi "impedimenti", che ci creiamo o ci vengono creati, dovremmo ricordarci che tali diritti ci sono stati donati sin dal nostro concepimento e che sono il tesoro più grande che abbiamo ricevuto. Dovremmo tenere a mente che vivere é molto meglio che esistere. Esiste chi non sceglie, chi lascia che la vita scorra lenta e tranquilla.
Gli ignavi di cui Dante parla nell'inferno ne sono la prova: nemmeno i dannati li vogliono lì. Gli ignavi non scelgono perché non vogliono soffrire o perché la felicità, quella vera, fa paura. Molta. Scegliere di non scegliere può essere più comodo, non comporta alcun tipo di dolore proprio perché manca il rischio. 
Vivere, invece, é rischioso perché chi sceglie di farlo accetta il rischio di "scendere" all'inferno. La vita é bella proprio per questo motivo: ci può essere il rischio di vivere momenti negativi. E sono questi che fanno apprezzare la bellezza di quelli positivi, perché è dalla sofferenza che nasce la bellezza. É successo a me, é successo a tutti, succederà in futuro. Succede a chi sceglie di "vivere", non limitandosi ad esistere. Succede a chi sceglie di scegliere!
Il diritto alla Vita, alla Libertà e alla ricerca della Felicità, donatoci dal Creatore, é uno dei più sacri che l'uomo abbia mai ricevuto e che non apprezza soprattutto quando dimentica che il proprio corpo é il contenitore di un'anima bellissima e immortale.
Ricordiamoci ogni giorno che noi siamo infinito e che la nostra anima é sacra. Che nessuno ha il diritto di privarci di ciò a cui ogni uomo aspira nel corso della propria vita: ricercare la felicità.
Siate rivoluzionari, abbiate il coraggio di osare, siate folli: scegliete di vivere. Vivete ogni giorno quel fresco profumo di libertà che porta alla felicità.
Buona giornata!
Paci, amuri e biddizzi!
Prof.RH Plus

Nessun commento:

Posta un commento